en

CASE HISTORY

Alcune case history, il modo migliore per scoprire e conoscere il nostro lavoro

 
 

Cinquanta sfumature di rosa

Nel maggio 2013 Perlana ha voluto testimoniare il suo impegno verso il mondo femminile sostenendo le attività della Susan G. Komen Italia sponsorizzando in particolare la Race for the Cure di Roma, la corsa podistica organizzata per sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere fondi nella lotta ai tumori del seno.

Lead è partita da “passaparola”, lo storico claim del brand, ideando e organizzando un’originale iniziativa in grado di dare visibilità alla partnership e richiamare pubblico allo spazio Perlana nel “Villaggio della Salute” al Circo Massimo.

Lead ha coinvolto più di 50 personaggi tra i più noti nel mondo dell’arte, della cultura, dello spettacolo e dello sport in un’iniziativa dal titolo “50 sfumature di rosa”. Una nutrita schiera di celebrità a cui è stato proposto di esercitarsi nel knitting, inviando a ciascuno ferri da maglia e un gomitolo di lana rosa. Hanno aderito in 59, più di quanti previsti, tra cui Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi, madrine della manifestazione, Nancy Brilli, Luca Zingaretti, Ambra Angiolini, Francesca Senette, Luca Barbareschi, Marta Marzotto, Luisa Ranieri…Persino uno chef famoso come Filippo La Mantia ha reinterpretato con spirito la proposta, trasformando il suo gomitolo in piatto di pasta rosa da gustare con i ferri.

Masetti Banfi CucinottaLA MANTIA PER PERLANA

Federico Coccia Veterinario dei VIP

 

Alla fine ogni lavoro, unito agli altri, ha formato un quadro collettivo formato da tanti tasselli rosa autografati da tutti i partecipanti. Un’opera esposta al Villaggio e poi donata a Susan Komen durante la cerimonia della premiazione, in un Circo Massimo interamente colorato di palloncini rosa. Presto sarà messa all’asta e il ricavato contribuirà a rendere un po’ più rosa anche il mondo delle donne colpite da questa terribile malattia.

 

Rosanna BanfiIMG_0177

IMG_0232

 

 

I risultati? Nell’arco di un mese 32 uscite su quotidiani nazionali e locali, periodici consumer, testate on line e radio, pari a 600.000 € di valore e 2mln di contatti raggiunti.