BLOG

Un diario nato per raccontare "senza filtri" l'agenzia attraverso la voce dei suoi attori. Un intreccio di storie e di esperienze per scoprire anche il backstage – easy & smart – del nostro lavoro.

 
 

Lead meets Social Case History Forum 2014: #lasvizzeranelpiatto e #swisscheeseparade

20 marzo 2014

Da contest a case history: La Svizzera nel Piatto e la Swiss Cheese Parade diventano best practice al SCHF14!

socialcase

Era il 2012 e i Formaggi dalla Svizzera hanno fatto il loro ingresso nel mondo web& digital con il blog contest “La Svizzera nel piatto“. Nel 2013 la conferma di un altro contest – la “Swiss Cheese Parade” – ha consacrato il lato social delle bontà elvetiche. Abbiamo presentato brief, strategia, azioni e lezioni apprese al Social Case History Forum con la case: “CONTEST…ualizzando: i Formaggi Svizzeri incontrano la blogosfera”.

SCHF14

Ma partiamo dall’inizio: la manifestazione – giunta quest’anno alla sua quinta edizione – si propone di far raccontare ad aziende, startup e agenzie creative italiane, le proprie case study più di successo sviluppate sui social media. E in Italia, naturalmente. Perchè troppo spesso, come fa notare la fondatrice Lorena di Stasi, “sono portati ad esempio case study “da manuale”, provenienti dal business anglosassone, difficilmente convertibili alla realtà italiana”.

Noi di Lead abbiamo deciso di raccontare le due case per i Formaggi Svizzeri perchè siamo convinti che quello che abbiamo applicato e appreso possa essere utile e stimolante per il pubblico. Che chiede solo fatti e niente #fuffa (come del resto recita il claim del SCHF14).

Le slide che troverete di seguito sono la sintesi di un lavoro a quattro mani (o meglio “a quattro mouse” ) con i Formaggi dalla Svizzera. E con il blog Peperoni e Patate, partner di entrambe le iniziative.

La presentazione del progetto ha visto la partecipazione di Teresa Balzano – blog Peperoni e Patate – e di Giovanna Frova – AD di Switzerland Cheese Marketing Italia – che hanno portato la loro testimonianza sulle due esperienze.

 

Buona lettura! Visualizza la presentazione

 

Lascia un commento